PRESS ROOM 2016


Visualizza la rassegna stampa del 2015

Articolo del 2/12


Tecnologia, destinazioni e comunicazione: il 2017 di Tui Italia
L'integrazione dei Viaggi del Turchese con il brand tedesco

Milano (askanews) - A partire dagli ultimi due mesi del 2016 l'intera programmazione Viaggi del Turchese avrà il marchio Tui, o meglio, Tui Italia. Si tratta di una fase importante per la struttura italiana del tour operator che interpreta l'integrazione nel marchio Tui come garanzia di solidità e ampliamento dell'offerta a livello internazionale.

Quirino Falessi, direttore commerciale di Tui Italia spiega così cosa significa questo passaggio: "Significa che l'azienda Viaggi del Turchese rimane come società. Il marchio, invece, è riconosciuto al brand "TUI".

E' la stessa filosofia di prima, ma ovviamente in un contesto di protezione legato ad un gruppo internazionale, e quindi mondiale. Il che rappresenta, soprattutto in questi periodi delicati, sicurezza garanzia e qualità, e anche facilitazione nei contratti. Cosa significa? Significa che oltre a tutta la normale programmazione, noi lavoravamo con il Mediterraneo e anche con in Paesi Arabi, in questo contesto aumentiamo le destinazioni come il lungo raggio e come capo Verde che è la new entry per il 2017".

I primi passi della nuova stagione Tui Italia sono quindi tutti all'insegna dello sviluppo. Si comincia con il potenziamento della rete di commerciale. "Noi che siamo identificati come azienda prevalentemente del Nord - spiega Falessi - adesso con dieci commerciali cerchiamo di aggredire il Centro Sud, perché grazie ai sistemi tecnologici possiamo vendere pacchetti anche con le linee low cost".

Strategico sarà poi lo sviluppo di un grande programma di integrazione sulla piattaforma tecnologica, nome del progetto "LTE": "Sarà un portale online di vendita di pacchetti volo+albergo sfrutteremo tutta la potenzialità della contrattualistica della Tui a livello mondiale e la porteremo al mercato italiano - aggiunge il direttore commerciale di Tui Italia - E' un progetto al momento aperto in cinque paesi. Tui Italia rappresenterà in Italia questo nuovo mezzo online di vendita".

Infine, ulteriore passo, ci sarà il potenziamento della visibilità del marchio. Fino ad oggi il tour operator non aveva investito molto nella comunicazione, ma le cose stanno cambiando a cominciare dall'affiancamento, come main sponsor, all'iniziativa Italia Travel Awards. "Vogliamo dare anche un segnale ben preciso al trade e anche al cliente, e abbiamo partecipato all'Italia Travel Awards: ci crediamo moltissimo; è il secondo anno che si presenta al mercato italiano - conclude Falessi - E per noi è anche lo stimolo per comprendere meglio cosa dice il mercato di noi"

Articolo del 8/11

travel quotidiano

I Viaggi del Turchese rilancia con il gruppo Tui

Appuntamento nella prestigiosa cornice del Grand Hotel di Rimini per presentare a 150 agenti di viaggio le novità che portano I Viaggi del Turchese a sottolineare lo strettissimo rapporto con Tui group. «La nostra nuova veste grafica sottolinea come il sorriso del mondo Tui sia oggi il nostro marchio – spiega Adriana Bosco, ad del tour operator in una delle sue misurate uscite pubbliche -. Serietà e sinergie rappresentano quindi oggi più che mai la forza dei grandi gruppi turistici, di uno dei quali, Tui appunto, siamo parte integrante. I Viaggi del Turchese restano tali nell’essenza, ma cambiano semplicemente l’abito e il backstage». Cosa significa quindi? «Tui ha deciso di uniformare il grande gruppo – aggiunge Quirino Falessi, direttore commerciale del gruppo in Italia -, per cui oggi esiste solo il marchio “discover your smile” che contraddistingue e unisce le varie componenti, dalla compagnia aerea, al to in Germania, Olanda, Belgio, Spagna; insomma, 300 brand che si sono uniti sotto una sola identificazione». Turchese – Tui Italia quindi, si presenta al 2017 con alcune novità. «Abbiamo allargato la squadra commerciale, per un miglior e più capillare rapporto con le adv, a 10 elementi – prosegue Falessi -. Per quel che attiene la programmazione, abbiamo aggiunto Capo Verde con un nostro charter che partirà dal 28 dicembre ogni mercoledì da Bergamo, sulla rinnovata struttura in esclusiva per l’Italia, il Belo Horizonte. Abbiamo potenziato il lungo raggio con l’inserimento di destinazioni come Usa, Myanmar e Vietnam e ci prepariamo alla ripresa dell’Egitto con il nostro cavallo di battaglia, lo Shoni Bay a Marsa Alam». Un’ultima annotazione per il progetto Lte, portale dinamico b2b che conterrà l’offerta del gruppo per pacchettizzazione volo + hotel al fine di agevolare il lavoro sfruttando al massimo il web.

Articolo del 18/10

agenzia di viaggi

Tui: cena di gala con gli agenti per festeggiare il rebranding

A margine dell'edizione 2016 di Ttg, I Viaggi del Turchese ha festeggiato il passaggio al brand Tui invitando gli agenti di viaggi a una cena di gala al Grand Hotel di Rimini. A salutare gli addetti ai lavori anche l'amministratore delegato Tui Italia, Adriana Bosco, mentre al direttore commerciale, Quirino Falessi è spettato il compito di fare gli onori di casa. «Siamo qui grazie a tutti voi – ha esordito Bosco, davanti ai 150 invitati – e con un nuovo logo, quello del sorriso rosso Tui, che racchiude la nuova strategia della casa madre in tutto il mondo: ovvero la ribrandizzazione di tutte le aziende del Gruppo con lo stesso logo. Noi però non siamo cambiati, siamo sempre gli stessi e sempre a vostra disposizione per risolvere i vostri problemi. Abbiamo tante novità per il prossimo anno e speriamo di avervi sempre con noi come gli attenti interlocutori che siete stati fino ad oggi».Ringraziamenti agli agenti anche da Falessi che ha voluto aprire il suo discorso definendo la sua azienda un piccolo grande tour operator, parafrasando il titolo del film con Dustin Hoffman, pronto ad accogliere tutte le migliorie dell'era Tui: la massiccia implementazione degli agenti commerciali su tutto il territorio nazionale, il nuovo sito Lte, e l’aumento di prodotto su alcune aree del mondo, due importanti step questi ultimi che messi assieme potrebbero portare soddisfazioni all’azienda, come ha spiegato Falessi: «Con il nuovo sito, davvero molto intuitivo, e tante destinazioni in più identificarci con il lungo raggio sarà davvero facile e alla portata di tutti – ha sottolineato il direttore commerciale – Non dimenticate poi l’apertura su Capo Verde, con struttura 4 stelle, dal 28 dicembre con voli Small Planet da Bergamo, né l’Ibiza Paradise Friends Sirenis Cala Llonga, un 3 stelle su cui puntiamo molto per l'estate 2017».

Articolo del 28/9

agenzia di viaggi

L’era Tui del Turchese parte con gli States

Dagli Stati Uniti a Capo Verde, passando per il rebranding. È un educational pieno di novità quello organizzato da Tui - I Viaggi del Turchese tra Ancona, Grotte di Frasassi e Portonovo. La prima è che a presenziare ai festeggiamenti per i 45 anni dalla scoperta del complesso ipogeo c’è anche una delegazione dell’ente del turismo egiziano, guidato a Roma da Emad F. Abdallah. Partecipazione la sua fortemente voluta dal direttore commerciale del t.o., Quirino Falessi, che apre la conferenza stampa della due giorni ribadendo «che Tui - I Viaggi del Turchese non abbandona l’Egitto e si augura ci siano presto aperture sul dialogo per far tornare i clienti in questo straordinario paese, che è importante sia per la forza di un t.o., che come prodotto da offrire per le agenzie». Una destinazione su cui si crede al punto da farne la meta di un altro fam trip, organizzato dall’operatore assieme all’ente del turismo egiziano a novembre con destinazione Paradise Club Shoni Bay a Marsa Alam. La seconda è legata al nuovo corso che seguirà la sbrandizzazione. Parte del Gruppo tedesco Tui al 100%, dal 1° ottobre I viaggi del Turchese adotterà ufficialmente il logo con il sorriso rosso e lo slogan “Discover your smile”, pur mantenendo in Italia il suo spirito, peculiarità e tutto il personale. Conosciuto come operatore con il pallino del rapporto qualità prezzo, per anni è stato percepito come t.o. del Nord, soprattutto per via dei voli charter in partenza da Bergamo, ma ora che ha anche ampliato la rete dei rappresentanti commerciali (passati da 3 a 10) è intenzionato ad aumentare il giro d’affari nel centro sud dell’Italia. Per stimolare l’appetito di agenti e viaggiatori il t.o. riparte dal prodotto proponendo diverse novità. Ad esempio sul medio raggio, con charter da Bergamo operati dalla Small Planet, si potrà passare il Capodanno a Capo Verde, con partenze dal 28 dicembre, per soggiornare all’Hotel Oasis Belorizonte Paradise Friend, un 4 stelle, con assistenza e animazione italiane che Tui - I viaggi del Turchese propone in esclusiva sul nostro mercato. «Per questa proposta su San Silvestro venderemo sia il pacchetto volo+hotel che il solo volo – spiega Falessi – e stiamo lavorando per implementarla ulteriormente con trattative con Tap Portugal per operare voli diretti da Roma e Bologna, ma al contempo stiamo valutando operazioni di comarketing per stimolare l’advanced booking». Sul lungo raggio la new entry si chiama Usa con voli Emirates e tour sulla costa East e West con accompagnatori in italiano e minimo due viaggiatori. Quanto al B2B a inizio 2017 andrà online il nuovo portale, legato ad Amadeus, che permetterà di creare pacchetti volo+hotel grazie a un database di 160mila alberghi e, con il tempo, gli operativi di tutte le compagnie aeree. «Tui ci chiede di aumentare i numeri sul lungo raggio e su alcune aree dell’Italia, visto che l’80% del fatturato viene dall’area Nord – sottolinea il direttore commerciale – obiettivi a cui puntiamo di arrivare anche grazie alle proposte early booking e Capodanno». Fino al 30 novembre, infatti, chi prenota un viaggio del t.o. della categoria Platinum paga la quota Gold, che si traduce in una riduzione per coppia fino ai 240 euro, mentre chi sceglie un itinerario fra le Quote Nette del minisito avrà un 10% di sconto sulla quota base. In entrambi i casi i ragazzi fino a 12 anni non pagano. Per Capodanno, invece, si può volare in Thailandia da Malpensa con Etihad.

Articolo del 27/9

travel quotidiano

Novità per I Viaggi del Turchese

Lo storico operatore italiano I Viaggi del Turchese, durante il recentissimo incontro che si è svolto all’Hotel Excelsior la Fonte a Portonovo di Ancona, ha presentato le sue novità per la prossima stagione 2016/2017. L’evento organizzato, in occasione del 45 anno dalla scoperta delle Grotte di Frasassi, è stato realizzato collaborazione con il Consorzio Frasassi e il Consorzio Marche Maraviglia. Tra le novità, l’operatore ha lanciato la nuova destinazione Capo Verde le sue rotazioni charter inizieranno dal 28 dicembre da Bergamo con un volo diretto sull’Isola di Sal. La struttura di riferimento, in esclusiva per il mercato italiano, è l’Hotel Oasis Belorizonte Paradise Friends, 4 stelle con trattamento di All Inclusive. La struttura, recentemente ristrutturata, è ideale per le famiglie ed è situata direttamente sulla splendida spiaggia di Santa Maria a pochi passi dal centro cittadino. Per quanto riguarda poi la programmazione Lungo Raggio è in distribuzione nelle agenzie di viaggio il nuovo catalogo annuale “Oriente e Stati Uniti”, altra new entry. Interessante segnalare che la monografia cartacea avrà il nuovo brand TUI, “discover Your smile”, marchio presente dalla prossima stagione su tutta la programmazione a testimonianza del fatto che il Turchese dal primo ottobre prossimo è il primo operatore italiano a entrare nell’importante famiglia turistica internazionale di TUI. All’interno del catalogo sono contenute interessanti novità come il Myanmar, l’antica Birmania, con un tour di 10 giorni con trattamento di pensione completa e ingressi inclusi. Grande altra novità assoluta per I Viaggi del Turchese è poi il nuovissimo motore di ricerca Lte che sarà operativo nei primi mesi del 2017 e permetterà a tutte le agenzie di viaggio italiane collegate di prenotare in tempo reale compagnie aeree e oltre 160mila hotel in tutto il mondo. “Le nostre aspettative per il futuro anche prossimo – spiega il direttore commerciale dell’operatore Quirino Falessi – sono quelle di fare del Turchese un’azienda sempre più apprezzata, anche grazie a un incremento notevole dei prodotti a lungo raggiocome gli Stati Uniti, oltre che grazie a un rapporto più stretto con le agenzie del centro-sud. Lo scopo è di aumentare i numeri che in questo momento sono dati per l’80% dalle adv del nord: proprio per questo i nostri promotori da 5 diventeranno 10 nel 2017”.


Articolo del 26/9

travel quotidiano

I Viaggi del Turchese presenta le novità 2017

Novità in casa “I Viaggi del Turchese”: dal 1° ottobre 2016 l’intera programmazione avrà il marchio Tui Italia – Viaggi del Turchese. Pur mantenendo la struttura e le professionalità, sia i cataloghi sia le intestazioni avranno il brand Tui. «L’ingresso di Tui – spiega Quirino Falessi, direttore commerciale – è per noi garanzia di solidità e ampliamento dell’offerta a livello internazionale. La nuova programmazione 2016/2017 sarà sempre incentrata su qualità e prezzo vantaggioso, mettendo al centro delle future strategie il cliente e le sue esigenze. Vera star del prossimo inverno sarà la new entry “Capo Verde”: dal 28 dicembre, solo per il mercato italiano, con volo esclusivo diretto da Bergamo operato da Small Planet Airlines ogni mercoledì , sarà possibile soggiornare presso l’Hotel Paradise Oasis Belorizonte con assistenza in loco in italiano». Mantengono un trend alto la struttura Shoni Bay a Marsa Alam e le destinazioni classiche, mentre l’offerta lungo raggio si rafforza con offerte su Thailandia e Sri Lanka. Restano confermate le tre tipologie di quote di catalogo “Platinum, Gold e Lampo”, mentre viene rafforzata la Polizza Integrativa “Plus” con diversi vantaggi per il cliente, tra cui l’annullamento senza motivazione, fino a 20 giorni dalla partenza. Oltre alle novità sulla programmazione, il gruppo sta investendo su innovazioni tecnologiche e ampliamento della rete commerciale sull’intero territorio italiano che dalle 5 unità passa a 10 nella stagione 2016/2017.


Articolo del 8/9

TTG

Viaggi del Turchese punta su Capo Verde

Tour in Myanmar, Vietnam e Laos e il brand 'TUI, Discover your smile' presente su tutta la programmazione: sono queste le novità del nuovo catalogo annuale di lungo raggio 'Oriente e Stati Uniti' firmato I Viaggi del del Turchese, a breve in distribuzione nelle adv. "Abbiamo inserito proposte disponibili con almeno due partecipanti, tutti con guida parlante italiano - sottolinea il responsabile commerciale, Quirino Falessi -. Inoltre il marchio Tui, Discover Your Smile dalla prossima stagione sarà presente su tutta la nostra programmazione". Sul sito sono già state caricate le offerte long haul per Capodanno, con posti volo garantiti in allotment da Malpensa per la Thailandia.


Articolo del 2/9


Viaggi del Turchese punta su Capo Verde

L’operatore turistico I Viaggi del Turchese debutterà a Dicembre a Capo Verde con un charter a rotazione in partenza da Bergamo e con destinazione, con volo diretto, all’isola di Sal. Qui, l’operatore ha in esclusiva per il mercato italiano l’Hotel Oasis Belorizonte Paradise Friends, una struttura a quattro stelle in cui I Viaggi del Turchese propone un servizio all inclusive, particolarmente adatto alle famiglie. Coerentemente con questo, all’interno della struttura sarà presente uno staff di animazione italiano, il GiòPartyClub e un rappresentante dell’operatore residente in loco. Capo Verde è una location stupenda, natura a profusione, i classici colori e profumi unici dell’Africa che lasceranno nella memoria di coloro che faranno una vacanza in questi luoghi un ricordo piacevolissimo e indimenticabile. Così come indimenticabile sarà il ricordo del soggiorno in Hotel con una cucina curata e internazionale, capace di carpire anche l’apprezzamento di un’utenza particolarmente esigente dal punto di vista gastronomico come quella italiana. Il primo volo charter de I Viaggi del Turchese decollerà il 28 dicembre.


Articolo del 2/9

TTG

Pacchetti charter top seller dell'estate del Turchese

Baleari, Canarie e Grecia ma a sorpresa anche il Mar Rosso: Quirino Falessi, direttore commerciale dei Viaggi del Turchese, traccia un bilancio dei prodotti più venduti nell'estate del t.o.. I top seller sono quelli previsti, con i pacchetti charter in cima alla classifica e "un aumento di quelli costruiti con voli low cost o di linea, grazie al sistema di prenotazione con Travelport e Travelfusion". Eppure nel trend di vendita di una stagione estiva che ha visto lo stop delle richieste sulla Turchia, il Mar Rosso è riuscito a ritagliarsi un proprio ruolo: "Va contestualizzato nella situazione dell'area: per noi ha un buon andamento con una domanda costante, grazie alla nostra struttura a gestione diretta a Marsa Alam". Una certa vitalità nella domanda si registra anche per la Tunisia, verso cui il Turchese è stato uno dei tre t.o. italiani ad aderire alla rotazione charter Tunisair. O. D.


Articolo del 1/9

TTG

Viaggi del Turchese debutta a Capo Verde: charter al via da dicembre

Decollerà il 28 dicembre da Bergamo la prima rotazione charter per Capo Verde firmata I Viaggi del Turchese. Il tour operator si accoda così al lungo elenco di operatori che quest'anno hanno deciso di inserire in programmazione l'arcipelago. "Il volo sarà diretto per l'isola di Sal - conferma il direttore commerciale, Quirino Falessi -, dove avremo in esclusiva per il mercato italiano l'hotel Oasis Belorizonte Paradise Friends, un quattro stelle con trattamento all inclusive particolarmente adatto alle famiglie".All'interno della struttura sarà presente uno staff di animazione italiano GiòPartyClub, oltre a un assistente residente in loco del Turchese. O. D.


Articolo del 28/7

TTG

Tui si fa largo con il Turchese

«Dopo l’estate saremo più sorridenti». La butta lì Quirino Falessi, commercial manager I Viaggi del Turchese. Lo incontriamo a Villa Savoia, a Roma, al ricevimento in occasione della festa nazionale egiziana. Sembra quasi una boutade, ma non lo è. Dal 1° ottobre l’operatore – al momento l’unico in Italia 100% di proprità di Tui Group – darà il via a un forte rebranding: il sorriso del colosso tedesco campeggerà su offerte e brochure accanto al logo del Turchese, che apparirà in secondo piano. Il primo catalogo della nuova era sarà Far East e Far West, che racchiude Oriente e Stati Uniti, ed entrerà in distribuzione proprio a ottobre.  Alle agenzie di viaggi, e ai clienti stessi, il prodotto costruito da Falessi & co. sarà veicolato con il marchio Tui Discover Your Smile. L’intenzione della casa madre di Hannover, che negli scorsi mesi ha ceduto per 1,2 miliardi di euro Hotelbeds e con lui Easy Market, è affermare il brand in ogni singolo paese dove è presente. Un’operazione che traccia la strada per la costituzione di Tui Italia. Anche se per ora digitando Tui.it si viene reindirizzati su lol.travel, che risulterebbe essere di proprietà di Easy Market, e dunque non più Tui. Cosa cambierà per il Turchese? Non è ancora tempo di proclami, ma le novità già s’intravedono: «Ci saranno dei cambiamenti nella programmazione, che presto annunceremo. Il futuro – afferma il manager – ci impone di ragionare su altro. E se per ora siamo percepiti come operatori del nord, dove vendiamo la gran parte delle pratiche e da cui partono molti dei nostri charter, con il nuovo corso rafforzeremo il commerciale al sud». Nessun giro di poltrone nel management, nessun mutamento nell’organico, ma solo una strategia di riposizionamento che Falessi accoglie con ottimismo. «Continueremo a lavorare allo stesso modo, garantendo il buon rapporto prezzo-qualità per cui ci siamo sempre distinti – aggiunge – In più già da tempo offriamo alle agenzie di prenotare in tempo reale pacchetti anche con voli di linea e low cost, oltre ai charter». Turchese per anni è stato sinonimo di Egitto. E anche se oggi la destinazione soffre, «Marsa Alam con il nostro Paradise Club Shoni Bay va molto bene. È una struttura piccola, dove gli ospiti si sentono al sicuro».
E sul fronte fondo di garanzia? «Già dal 1° luglio ci siamo adeguati affidandoci a un consorzio che fa capo a Tui. I nostri clienti – chiude Falessi – possono partire tranquilli».


Articolo del 28/7

TTG

L'Egitto del Turchese: "A Marsa Alam la domanda resiste"

Le più richieste sono Baleari e Canarie, seguite dalla Grecia in ripresa, ma I Viaggi del Turchese continua a ricevere prenotazioni anche per l'Egitto. "Marsa Alam registra una domanda costante - confema il direttore commerciale, Quirino Falessi -, grazie soprattutto alla nostra struttura a gestione diretta, il Paradise Club Shony Bay". Situazione opposta per quanto riguarda Tunisia e Turchia: nel primo caso, spiega il manager, "la domanda è molto debole e si suddivide tra la costa e Djerba". Ferme invece per "un momentaneo stop" le richieste per i tour culturali e i soggiorni mare in Turchia.


Articolo del 19/7

TTG

Baleari in evidenza nell'estate del Turchese

Grecia in ripresa, e, tenuto conto della situazione, buon andamento anche del Mar Rosso
“La stagione estiva ha un buon trend di prenotazioni soprattutto per alcune destinazioni”. Così inizia la nostra chiacchierata sull’alta stagione Quirino Falessi, direttore commerciale de I Viaggi del Turchese, espositore alla prossima edzione di NF Travel&Technology Event. Le Isole Baleari “registrano la miglior performance tra le nostre mete”, mentre la Grecia, rispetto alle aspettative, “evidenzia un andamento più lento, ma sta iniziando ad aumentare in questo ultimo periodo soprattutto per quanto riguarda le Isole di Creta e Rodi”. Tenuto conto della situazione, note positive anche per il Mar Rosso che “continua a registrare un buon andamento con una domanda costante”, soprattutto grazie a Marsa Alam e alla nostra struttura a gestione diretta il Paradise Club Shoni Bay 4* sup. situato sulla spiaggia con accesso diretto al mare. Tra i prodotti maggiormente richiesti il manager segnala i pacchetti con i voli charter anche se, rispetto all’anno scorso, registriamo un incremento anche di quelli "assemblati" con voli low cost e linea da diversi aeroporti italiani. Questo grazie ad una migliore performance del sistema di prenotazione mediante l’interfaccia diretta con Travelport e Travelfusion


Articolo del 28/4

TTG

I Viaggi del Turchese riconferma la programmazione charter 2015-2016

Il mercato prenota la Spagna, una parte della Grecia, Creta e Rodi. Marsa Alam reagisce bene.Buoni risultati sull'Oriente
"Siamo pronti a riconfermare la programmazione charter 2015-2016 e siamo attenti a come reagiranno Paesi quali Turchia, Egitto e Tunisia". E' quanto annuncia Quirino Falessi, direttore commerciale I Viaggi del Turchese, tra gli operatori presenti al workshop-estate dell'aeroporto di Verona. Cosa sta prenotando il mercato? "La Spagna, una parte della Grecia (Creta e Rodi)", dichiara il manager a Guida Viaggi. In merito al Mar Rosso "Marsa Alam reagisce bene", sottolinea Falessi. Per quanto riguarda, invece, la Spagna il t.o. ha un programma nuovo programma che abbina il Paese al Portogallo, con tour e combinati. C'è però da considerare che dal mese di luglio ci sarà l'ecotassa alle Baleari da pagare in loco, "che potrebbe creare qualche malumore", osserva Falessi. Sempre sul fronte dei trend, il manager fa presente che "qualche cosa sull'Oriente si sta muovendo, con buoni risultati". Intanto, per l'estate il t.o. ha potenziato la Grecia in termini di posti volo, "con un volo in più che opera sul Paese settimanalmente". s.v.


Articolo del 22/4

TTG

travel quotidiano

I Viaggi del Turchese lancia gli Stati Uniti

L'operatore porta avanti la sua strategia di diversificazione dell'offerta e lancia la nuova meta a partire dal 1° maggio
Operazione Stati Uniti per I Viaggi del Turchese. Il t.o, tra i partecipanti ieri al workshop-estate organizzato dall'aeroporto di Verona, porta avanti la sua strategia di diversificazione dell'offerta e lancia la nuova meta a partire dal 1° maggio con volato di linea. Ad annunciarlo a questa agenzia di stampa, il direttore commerciale Quirino Falessi. Dal primo di ottobre 2016 ci sarà anche la possibilità di un "catalogo generico con gli Stati Uniti ed eventuali altre realtà - afferma il manager -. La destinazione affianca il nostro lungo raggio con le mete del catalogo Freestyle East". Tra le novità accennate dal manager, anche il fatto che i prossimi cataloghi saranno identificati anche con il marchio Tui Discovery your smile, oltre a I Viaggi del Turchese, in linea con la strategiac del gruppo. s.v.


Articolo del 22/4

TTG

IL feeling mediterraneo de I Viaggi del Turchese, Falessi: "Il legame della nostra azienda con la Tunisia è molto forte"

Le destinazioni spaziano in tutto il mondo, ma da sempre la Tunisia è davvero nel "cuore" de I Viaggi del Turchese, il tour operator del gruppo Tui Ag, che propone viaggi e vacanze dalla Spagna alla Grecia, dalla Turchia alla Giordania. E ancora Israele, Grecia, Mar Rosso, Thailandia, Laos... Eppure nel Mediterraneo il Paese della dolce primavera araba è una meta privilegiata per questo operatore che fa della correttezza, della trasparenza e della sua obiettività gli elementi distintivi della propria etica. Ne parliamo con Quirino Falessi, direttore commerciale de I Viaggi del Turchese.
- I Viaggi del Turchese segue e propone con dedizione davvero speciale l'offerta sulla Tunisia. Da cosa nasce questo particolare "core business"? Il legame della nostra azienda con la Tunisia è molto forte nasce quasi vent'anni fa, questa destinazione è stata introdotta nella nostra programmazione subito dopo la Turchia e l'Egitto. Grazie alla sua vicinanza con l'Italia, è raggiungibile in meno di un'ora di volo, questa destinazione è stata per anni una delle principali mete di vacanza per gli italiani. La nostra programmazione strutturata con i voli charter è, ed è stata, in grado di offrire sia i tour culturali che i soggiorni mare con un ottimo rapporto qualità / prezzo. Questa formula anche grazie ai gruppi terza età ci ha fatto arrivare negli anni passati a numeri importanti, arrivando fino a quasi 30 mila clienti trasportati in un solo anno.
-Il Paese ce la sta mettendo davvero tutta per riconquistare quote di mercato nel turismo internazionale ed italiano in modo specifico. Cosa proponete e in che modo chiedete il sostegno degli agenti di viaggio che vi rappresentano sul territorio nazionale? Il Paese è in evoluzione e sta vivendo una nuova fase, occorre formare ed informare in modo corretto il trade sulla nuova realtà della destinazione. Questo col fine che le agenzie di viaggio stesse possano trasferire al cliente finale le reali condizioni del Paese e possano testimoniare gli sforzi a livello di sicurezza che sono stati fatti per permettere agli ospiti della Tunisia di svolgere una vacanza tranquilla.
-Per un tour operator è fondamentale "saggiare" la situazione per una proposta sicura ai propri clienti. Oggi la Tunisia sta dimostrando al mondo di essere un Paese in cui la sicurezza è inevitabilmente al primo posto. Come trasmettere questo messaggio al consumatore finale? In questa fase è fondamentale che il Paese comunichi il più possibile ed in maniera adeguata i passi che sta compiendo nell'ambito della sicurezza e degli standard raggiunti per assicurare ai clienti un soggiorno piacevole. La nostra azienda e il gruppo a cui apparteniamo ha presente sulla destinazione uno staff che fornisce in tempo reale e costante il polso della situazione e tutte le sue evoluzioni. Inoltre grazie al famtrip che si è appena concluso realizzato dall'Ente del Turismo Tunisino e dalla Tunisair abbiamo potuto toccare con mano i miglioramenti che la Tunisia ha compiuto in questo ultimo periodo.
-I Viaggi del Turchese ha destinazioni a tutto tondo. Su cosa si stanno orientando gli italiani in vista dell'estate ormai vicinissima?
Per quanto riguarda la nostra programmazione assistiamo da parte del mercato ad un forte orientamento verso la Spagna con le Isole Baleari in primis e verso la Grecia. Confidiamo in una ripresa della domanda verso la Tunisia grazie anche ad una pianificazione sia con i voli charter con voli diretti su Monastir e su Djerba che con i voli di linea della Tunisair che offre partenze da diversi aeroporti italiani. Per quanto riguarda il lungo raggio, oltre alla programmazione Freestyle East con: Thailandia, Sri Lanka, Maldive, Cambogia, Laos e Dubai, la novità di questa Estate 2016 saranno gli Stati Uniti. Le vendite sono state aperte da poco per le partenze dal 1° maggio in poi. La programmazione è fortemente concentrata sui tour, molti dei quali a minimo 2 con guide parlanti italiano, costruiti con i voli di linea grazie all'interfaccia diretta del sistema di prenotazione con travelport.
Vai al comunicato stampa dell'Ente del Tursimo Tunisia clicca qui


Articolo del 9/4

TTG

Turchese: "Prioritario dare tranquillità al cliente"

Il tour operator continua a sostenere le destinazioni oggi in crisi, ma punta all'Oriente per recuperare i flussi persi altrove
"La Spagna è quella che si è mossa a pieno ritmo". Anche Quirino Falessi, direttore commerciale de I Viaggi del Turchese, sottolinea quanto confermato da più parti. "C'è però un'incognita da considerare – aggiunge il manager -, il fatto che tutto il mercato, anche internazionale, si stia riversando su questa meta. Diventa così complessa anche la contrattazione sul lungo termine, per la prossima estate". E la Grecia? "Si sta muovendo, con un po' di incertezza, alcune zone meglio di altre". Il t.o. è uscito con i cataloghi al completo, anche per mete in difficoltà come quelle nordafricane, però punta fortemente, per recuperare flussi persi altrove, sull'Oriente. Da due anni il catalogo Free Style East "proietta", infatti, il Turchese nel mondo della linea; l'operatore, forte della sua appartenenza al gruppo Tui, propone tanto major che low cost, e rispetto al charter riesce a offrire pacchetti di viaggi "non solo sul Nord Italia". La programmazione, che comprende Thailandia, Sri Lanka, Maldive, Dubai, Laos e Cambogia, è in linea con lo scorso anno, ma è in previsione un suo ampliamento.
Le mete in difficoltà - Come detto, il Turchese non ha "abbandonato" le destinazioni tradizionali, pur se in crisi. Il Nord Africa, sicuramente, ma anche Turchia e Giordania, Paesi che, ci ricorda Falessi, "sono importanti e vanno sostenuti. Certo, dobbiamo dare tranquillità al cliente, e su questo fronte per primi si devono muovere proprio questi Paesi. Solo la sicurezza potrà far tornare i turisti. Noi abbiamo pubblicato tutti i cataloghi, lavoriamo ora pensando anche al futuro". Qualche timido segnale di ritorno di interesse verse queste destinazioni c'è, ma tutto dipende troppo dalla contingenza internazionale. "Continuiamo a credere nel Paradise Club Shoni Bay a Marsa Alam, a nostra gestione, che ci dà comunque buone soddisfazioni".
Tre formule - Proprio il tema della sicurezza è al centro della strategia messa in atto dal tour operator già da qualche mese, volta a rassicurare il consumatore e ad invogliarlo a prenotare anche con anticipo. Il Turchese ha, infatti, lanciato tre diverse "formule", Platinum, Gold e Offerta Lampo, che guardano anche a questo aspetto. Ai clienti che scelgono la prima, infatti, "consentiamo di annullare la loro vacanza, quando prenotata con volo charter, fino a 20 giorni lavorativi dalla partenza senza penali. Fino a 10 giorni è possibile cambiare destinazione o data di partenza". Il tema della cancellazione senza penali è diventato di recente d'attualità, ma il lavoro da fare per far passare questo messaggio alle agenzie, rimarca in conclusione il manager, "non è facile". e.c.


Articolo del 8/4

TTG

Il Turchese punta ad Oriente

Catalogo Free Style East in evidenza. Spagna molto richiesta, sostegno continuo anche alle mete più in difficoltà
"La Spagna è quella che si è mossa a pieno ritmo". Anche Quirino Falessi, direttore commerciale de I Viaggi del Turchese, sottolinea quanto confermato da più parti, ovverosia l'ottimo trend di richieste verso questa destinazione. "C'è però un'incognita da considerare – aggiunge il manager -, il fatto che tutto il mercato, anche internazionale, si stia riversando su questa meta. Diventa così complessa anche la contrattazione sul lungo termine, per la prossima estate". E la Grecia? "Si sta muovendo, con un po' di incertezza, alcune zone meglio di altre".Il t.o. è uscito con i cataloghi al completo, anche per mete in difficoltà come quelle nordafricane, però punta fortemente, per recuperare flussi persi altrove, sull'Oriente. Da due anni il catalogo Free Style East "proietta", infatti, il Turchese nel mondo della linea. La programmazione, che comprende Thailandia, Sri Lanka, Maldive, Dubai, Laos e Cambogia, è in linea con lo scorso anno, ma è in previsione un suo ampliamento. Come detto, il Turchese non ha "abbandonato" le destinazioni tradizionali, pur se in crisi, mete "importanti che vanno sostenute. Certo, dobbiamo dare tranquillità al cliente, solo la sicurezza potrà far tornare i turisti". Proprio il tema della sicurezza è al centro della strategia messa in atto dal tour operator già da qualche mese che consente, per alcuni prodotti, la cancellazione senza penali fino a 20 giorni lavorativi dalla partenza.


Articolo del 30/3

TTG

Viaggi del Turchese, Spagna in cima alle richieste dei clienti per l'estate

È la Spagna la destinazione di punta nel trend di vendite di Viaggi del Turchese."Abbiamo una forte domanda al momento, in particolare per i pacchetti su Canarie e Baleari – spiega il direttore commerciale Quirino Falessi -. Quest'anno abbiamo deciso di affiancare ai tradizionali prodotti charter anche pacchetti realizzati utilizzando voli low cost o di linea tradizionali". Nessuna modifica invece sulla durata dei viaggi proposti, legati alla classica settimana "anche se stiamo valutando l'idea di introdurre maggiore flessibilità, considerato il mutamento della domanda", aggiunge il manager. Più discontinua invece la domanda sull'altro prodotto di punta, la Grecia: "Le richieste non mancano – conferma Falessi – ma per questa destinazione i clienti hanno maggiori timori per via dei flussi migratori. Ma siamo fiduciosi, il mercato dovrebbe funzionare".


Articolo del 25/3

TTG

Falessi, Turchese: "Tre formule di pricing per portare i clienti in agenzia"

"Stiamo mettendo in campo una serie di iniziative a livello di pricing e incentivi per fare rientrare i clienti in agenzia e dare più coraggio al mercato".Quirino Falessi (nella foto), direttore commerciale di Viaggi del Turchese, spiega così le strategie del tour operator in vista della stagione estiva, con tre livelli tariffari in campo. "In particolare abbiamo reso disponibile per i clienti l'opzione Platinum – prosegue – che fornisce maggiore tranquillità grazie alla possibilità di annullare fino a 20 giorni prima della partenza o cambiare destinazione fino a 10 giorni prima. Ed è valida per tutte le mete in catalogo".


Articolo del 15/3

agenzia di viaggi

Cancellazioni senza penali: così i t.o. rassicurano il mercato

Si adegua alla linea promozionale messa in campo dai maggiori t.o. anche I Viaggi del Turchese, che ha in distribuzione le nuove monografie dedicate a Spagna e Grecia, che si aggiungono all'intera gamma di prodotto dell'operatore: Egitto, Tunisia, Turchia e Oriente con il catalogo Free Style East – emozioni da vivere. Tra le novità dei cataloghi, l'inserimento di tre nuove tipologie di tariffe. In particolare, la formula "Platinum", che consente l'annullamento del viaggio fino a 20 giorni lavorativi prima della data di partenza senza penali, e la possibilità di effettuare un cambio di destinazione o di data fino a 10 giorni, sempre senza sanzioni.


Articolo del 11/3

TTG

I Viaggi del Turchese amplia il team commerciale per crescere nel Centro Sud Italia

Crescere nel Centro Sud Italia: è questa la mission a cui sta lavorando I Viaggi del Turchese. Il t.o., che realizza l'80 per cento del fatturato nel Nord Italia, ha introdotto due nuovi promoter con l'obiettivo di aumentare la presenza tra i dettaglianti delle regioni centro-meridionali. Un mercato fondamentale ma che, spiega il direttore commerciale Quirino Falessi, "fino a qualche tempo fa era difficilmente accessibile a causa della scarsa disponibilità di voli charter". L'introduzione del lungo raggio in programmazione e l'integrazione del sistema booking con Travelport e Travelfusion "ci permettono di lavorare con linea e low cost partendo da qualunque aeroporto".


Articolo del 7/3

agenzia di viaggi

Viaggi del Turchese, il pricing si fa in tre

Secondo invio dei cataloghi per I Viaggi del Turchese con le monografie su Spagna e Grecia, che completano l'intera gamma di prodotto dell'operatore composta da: Egitto, Tunisia, Turchia e Oriente con il catalogo Free Stlye East – emozioni da vivere. Tra le novità, la struttura del pricing di corto e medio raggio con tre diverse tipologie di tariffa. La formula Platinum che offre sicurezza e tranquillità per il cliente, include un'assicurazione plus e consente l'annullamento fino a 20 giorni lavorativi prima della partenza senza penali e la possibilità di effettuare un cambio destinazione o cambio data fino a 10 giorni prima; Gold che prevede una riduzione di prezzo fino a 240 euro a coppia rispetto all'offerta Platinum, e Lampo con prezzo dinamico nel tempo che permette di acquistare la migliore tariffa del momento. I Viaggi del Turchese ha un regime commissionale di intermediazione invariato, come previsto dal contratto per l'anno in corso 2015/2016: le commissioni maturate dalle agenzie sono quindi sempre al netto dell'Iva.


Articolo del 19/2

agenzia di viaggi

I Viaggi del Turchese lancia tre nuove tipologie di pricing

Seconda tranche di invio in agenzia per i cataloghi de I Viaggi del Turchese, comprendente le monografie relative alla Spagna (nella foto) e alla Grecia. Queste vanno a completare l'intera gamma di prodotto offerta dall'operatore, formata da Egitto, Tunisia, Turchia e Oriente con il catalogo Free Stlye East – emozioni da vivere , alla quale si aggiungono Spagna e Grecia. Tra le novità, la struttura del pricing relativa al prodotto corto e medio raggio con l'inserimento di tre nuove tipologie di tariffa. La formula "Platinum" offre sicurezza e tranquillità per il cliente, include un'assicurazione Plus e consente l'annullamento fino a 20 giorni lavorativi prima della data partenza senza penali e la possibilità di effettuare un cambio destinazione o cambio data fino a 10 giorni, sempre dalla data partenza senza penali. La formula "Gold" prevede una riduzione di prezzo fino a 240 euro a coppia rispetto all'offerta Platinum. La formula "Lampo" con prezzo dinamico nel tempo permette infine di acquistare la migliore tariffa "lampo" di quel momento. I Viaggi del Turchese inoltre ricorda che il proprio regime commissionale di intermediazione rimane invariato, come previsto dal contratto per l'anno in corso 2015/2016. Si considerano quindi le commissioni maturate dalle agenzie sempre al netto dell'Iva.


Articolo del 18/2

TTG

I Viaggi del Turchese, in distribuzione Spagna e Grecia

Tre tipologie di tariffa nel corto-medio raggio: Platinum, Gold, Lampo
E' in distribuzione il secondo invio dei cataloghi di I Viaggi del Turchese comprendente le monografie relative alla Spagna e alla Grecia, che vanno a completare l'intera gamma di prodotto offerta dall'operatore composta da Egitto, Tunisia, Turchia e Oriente con il catalogo Free Stlye East – emozioni da vivere. Tra le novità la nuova struttura del pricing relativa al prodotto corto e medio raggio con l'inserimento di 3 nuove tipologie di tariffa. La formula "Platinum" include un'assicurazione plus e consente l'annullamento fino a 20 giorni lavorativi prima della data partenza senza penali e la possibilità di effettuare un cambio destinazione o cambio data fino a 10 giorni, sempre dalla data partenza senza penali. La formula "Gold" che prevede una riduzione di prezzo fino a € 240 a coppia rispetto all'offerta Platinum. La formula "Lampo" con prezzo dinamico nel tempo che permette di acquistare la migliore tariffa "lampo" di quel momento. I Viaggi del Turchese ricorda che il proprio regime commissionale di intermediazione rimane invariato, come previsto dal contratto per l'anno in corso 2015/2016. Si considerano quindi le commissioni maturate dalle agenzie sempre al netto dell'Iva.


Articolo del 12/2

TTG

I Viaggi del Turchese: "Il regime commissionale non cambia"

Nessuna variazione per le commissioni per agenzie de I Viaggi del Turchese.
Con una nota, il tour operator informa che il proprio regime commissionale "rimane invariato, come previsto dal contratto per l'anno in corso 2015/2016. Si considerano quindi le commissioni maturate dalle agenzie sempre al netto dell'Iva". Comunicazione sulla stessa linea di quella che, che nei giorni scorsi, aveva diffuso ai dettaglianti anche I Grandi Viaggi. Intanto, sono in distribuzione i nuovi cataloghi dell'operatore dedicati a Spagna e Grecia, a completamento dell'offerta che comprende anche Egitto, Tunisia, Turchia e Oriente.


Articolo del 11/2

TTG

I Viaggi del Turchese insiste sul Mar Rosso

I Viaggi del Turchese continua a scommettere sul Mar Rosso. Il tour operator ha infatti deciso di mantenere invariata la propria programmazione sulla destinazione anche se, ammette il direttore commerciale Quirino Falessi, "al momento la domanda su questa meta è piuttosto debole". A pesare, spiega il manager, è soprattutto la situazione politica che l'area sta vivendo ormai da tempo. Una difficoltà che però non impedisce al booking del Turchese di ricevere lo stesso qualche richiesta: "Registriamo un maggiore interesse per Marsa Alam rispetto a Sharm el Sheikh", sottolinea Falessi. O. D.


Articolo del 28/1

TTG

Adv e stato di crisi, incontro con i t.o.: ecco l'elenco dei partecipanti

Agenzie e tour operator faccia a faccia per affrontare le difficoltà del 2016. Dall'assemblea spontanea di 160 agenzie di viaggi di Brescia e dintorni riunitesi per richiedere lo stato di crisi del settore nasce una nuova iniziativa: un incontro con gli operatori charteristi per studiare insieme le strategie in vista di un anno che non si prospetta semplice per la distribuzione e il turismo organizzato. L'evento si terrà domani, venerdì, all'interno della Sala riunioni della presidenza Confesercenti Lombardia Est a Brescia, a partire dalle 10. Gian Battista Merigo, tra i promotori dell'iniziativa, annuncia la presenza dei rappresentanti di molti dei maggiori t.o. del segmento charter: "Parteciperanno Alpitour, Settemari, Eden Viaggi, Veratour, I Viaggi del Turchese, Press Tours, Nicolaus, Viaggi di Atlantide e Cabo Verde Time" ha anticipato Merigo a TTG Italia.Obiettivo, raggiungere un accordo su possibili strategie comuni che portino vantaggio sia agli operatori sia alla distribuzione.Tra i temi che verranno affrontati, ha anticipato Merigo a TTG Italia, anche il discorso destinazioni, tra Nord Africa in difficoltà e una Spagna presa d'assalto dai clienti stranieri.


In evidenza...

Shoni Bay Marsa Alam
oriente
Regency aqua park resort
Animazione GiòPartyCLUB.it