PICCOLA GUIDA VIETNAM

thailandia


CENNI STORICI

La storia del Vietnam copre un periodo di più di 2.700 anni. Le relazioni storiche più importanti del Vietnam sono avvenute con la Cina. Le dinastie cinesi governarono infatti in Vietnam per la maggior parte del periodo I secolo d.C., quando alla fine il Vietnam riacquistò la sua indipendenza. Il periodo di indipendenza cinese si concluse però solo nella seconda metà del XIX secolo, quando il paese fu colonizzato dalla Francia, che conquistò anche la Cambogia e i vicini regni del Laos formando l'Indocina francese. Verso la fine della seconda guerra mondiale, il Giappone imperiale espulse i francesi e occupò il Vietnam, dando modo al movimento di liberazione Viet Minh di organizzarsi. Con la resa del Giappone e la successiva rivoluzione di agosto, il 2 settembre 1945 fu proclamata l'indipendenza della neonata Repubblica Democratica del Vietnam. La Francia ristabilì subito il suo dominio coloniale ma nel 1954 fu sconfitta dai Viet Minh nella guerra d'Indocina. I successivi accordi di Ginevra divisero in due il Paese con la promessa di elezioni democratiche e di una prossima riunificazione. A nord fu riconosciuta la Repubblica Democratica del Vietnam, che divenne nota come Vietnam del Nord, mentre il filo-occidentale Vietnam del Sud entrò nella sfera d'influenza degli Stati Uniti, che si sostituirono ai francesi nella lotta al comunismo. La divisione, invece di portare ad una riunificazione pacifica, portò alla guerra del Vietnam, durante la quale la Repubblica Popolare Cinese e l'Unione Sovietica sostennero il Nord mentre gli Stati Uniti appoggiarono il Sud. Il conflitto si concluse con la caduta di Saigon nell'aprile del 1975, che sancì la riunificazione del Paese da parte dei vincitori comunisti. Dopo la riunificazione nel 1975, il Vietnam soffrì la repressione e l'isolamento della comunità internazionale a causa della guerra fredda e dell'invasione vietnamita della Cambogia. Nel 1986, il Partito Comunista del Vietnam cambiò la sua politica e iniziò le riforme economiche del settore privato simili a quelli perseguite in Cina. Dalla fine degli anni ottanta, il Vietnam ha goduto così di una notevole crescita economica.

GEOGRAFIA
La Repubblica Socialista del Vietnam occupa l'estrema regione orientale della Penisola Indocinese e confina con Cina, Laos e Cambogia, mentre a est e a sud si affaccia sul Mar Cinese Meridionale. Il territorio è costituito per la maggior parte da colline e montagne con una folta vegetazione, mentre il resto è costituito da pianure. Ricorda nella forma una S. Nel nord del Paese ritroviamo diversi altopiani e il delta del Fiume Rosso, A sud, il Paese è caratterizzato da depressioni in prossimità della costa, dal delta del fiume Mekong e dal gruppo montuoso Giai Truong Son. Entrambi i principali bacini idrici vietnamiti sono soggetti ad abbondanti piene, in particolare nel periodo estivo dei monsoni. A nord si estende la cosiddetta piana del Bac Bo, con al centro la capitale Ha Noi, ed a Sud la piana del Nam Bo. Le coste, ricche di vie d'accesso, anse e baie, costituiscono una delle attrazioni del paese: si va dai faraglioni e dalle grotte calcaree della baia di Ha Long, alle grandi dune di sabbia di Phan Thiet, alle foreste di mangrovie del delta del Mekong.

CITTA’ PRINCIPALI

Hanoi La capitale del Vietnam è una città bella, vivace e caratteristica, interessante sia da un punto di vista architettonico e urbanistico, grazie ai quartieri vietnamita, cinese e coloniale francese, che dal punto di vista monumentale e museale.
Saigon L’antica Saigon, alla fine della guerra civile, prese il nome dal leader politico Ho Chi Minh della parte vincente, il Vietnam del Nord. Essa oggi rappresenta il cuore pulsante del Vietnam, nonché sua città più grande, e ne rispecchia l’essenza, con quella fusione unica tra cultura autoctona e profonde influenza francesi e cinesi, riscontrabile a prima vista nella sua architettura.
Halong La baia di Halong, definita l'ottava meraviglia del mondo, è uno dei luoghi più suggestivi del mondo, grazie alle sue 3.500 isole rocciose ammantate di verde che emergono dalle acque smeraldine del golfo di Tonchino.

Back To Top -->